Valle Del SaccoToday

San Cesareo, cade in un pozzo e muore il 30enne Enrico Saulle

Ancora una tragedia nelle zone a sud di Roma. Un ragazzo è caduto nel vuoto da oltre cinque metri mentre stava facendo dei lavori di potatura in un terreno

Ancora una tragedia nelle zone a sud di Roma dopo gli omicidi di Cave e Carpineto Romano. Nella serata di sabato 11 maggio un uomo di 30 anni è caduto accidentalmente in un pozzo artesiano in via della Pidocchiosa nella parte alte di San Cesareo (Rm) ed è morto dopo un volo di oltre cinque metri terminato nell’acqua.

Muore Enrico Saulle

A perdere la vita un operaio originario di Mondragone (Caserta) Enrico Saulle ma residente nel comune casilino a sud di Roma che stava facendo dei lavori di potatura in un terreno privato e che, molto probabilmente, non ha visto il pozzo (foto iun basso) ed è andato a finirci dentro.

I soccorsi

Appena si è diffusa la notizia sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Palestrina ed i colleghi del Saf di Roma che non hanno potuto far nulla per salvarlo insieme agli operatori del 118. L’intera area dove è avvenuto il decesso è stata sequestrata.

"Preliminari accertamenti sulla salma per la constatazione del decesso  -  spiega in una nota il Procuratore della Repubblica di Tivoli dott. Francesco Menditto - esperiti da personale sanitario del 118 intervenuto sul posto non evidenziavano segni di violenza. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della Compagnia di Palestrina per procedere ai necessari rilievi, e per ricostruire nel dettaglio la dinamica di quanto accaduto sotto la direzione del P.M. di turno della Procura di Tivoli. La salma è stata traslata presso l’istituto di medicina legale di Roma Tor Vergata per successivo esame autoptico atto a stabilire le cause del decesso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento