Valle Del SaccoToday

Il noto dentista Gianfranco Retico muore in ospedale dopo 10 giorni di sofferenze

L'uomo di 75 anni, molto conosciuto anche a San Cesareo dove ha avuto uno studio per molti anni insieme al figlio, era stato investito da un'auto la sera del 31 gennaio a Frascati

Dopo oltre 10 giorni di sofferenze inaudite è morto in un letto di ospedale a Roma Gianfranco Retico, noto dentista 75enne della zona dei Castelli romani che per molti anni ha operato anche a San Cesareo con un suo studio.

Il tragico investimento

L’uomo il 31 gennaio scorso era stato investito su via Tuscolana a Frascati nei pressi di Villa Sora da un 62enne che ora sarà incriminato per omicidio stradale. Dopo alcune ore e vista la gravità delle condizioni era stato portato all’Umberto I di Roma dove, purtroppo, nelle ore scorse è morto.

Gianfranco insieme al figlio Marco hanno sempre fatto del bene al prossimo e per molti anni nei loro studi hanno curato i poveri ed i pi+ù bisognosi. Un morte che ha scossa i familiari e tutti coloro che lo conoscevano.

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Alatri, migliaia di lettere di messe in mora per l'acqua non pagata. Il sindaco scrive ad Acea

  • Paliano, un curatore fallimentare per gestire l’ex Parco uccelli della Selva?

  • Incendio Mecoris, gli esiti da Tor Vergata: assenza di diossina nei terreni

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Remo Lanzi, esce di casa per cercare un po’ di refrigerio. Trovato morto tra la vegetazione

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento