Valle Del SaccoToday

Il 38enne Massimo Abbafati muore sotto il suo bobcat mentre lavorava

L’uomo di Lariano stava lavorando all’interno di un cantiere a Ciampino ma con il suo mezzo meccanico è andato a finire in un fosso. Inutili, purtroppo, i soccorsi

Si chiamava Massimo Abbafati (in foto in alto) ed aveva 38 anni l’uomo morto in seguito al grave incidente sul lavoro che si è verificato ieri pomeriggio a Ciampino all'altezza del civico 7 in vicolo Patatona, all'interno di un'area cantiere. Nonostante i soccorsi immediati con l’arrivo sul posto i Vigili del Fuoco, con autogru e nucleo Saf, gli agenti del commissariato di Marino, la Polizia Scientifica e l'eliambulanza, per l’uomo, che è rimasto schiacciato dal bobcat che stava manovrando quando all’improvviso è finito in un fossato, non c’è stato nulla da fare.

Le passioni di Massimo

L’uomo di Lariano era molto conosciuto ad Artena e nelle zone a sud di Roma in quanto era titolare di una ditta di movimento terra. Lascia una giovane moglie incinta. Una persona per bene sempre molto solare con la passione per il mare (il suo ultimo post su facebook immortala proprio una spiaggia ed il mare) e soprattutto per le moto e la pesca.

L’autopsia sulla salma

La salma è stata trasportata nella camera mortuaria del Policlinico Tor Vergata per l’autopsia disposta dal magistrato di turno del tribunale di Velletri. Ancora non si hanno notizie sulla data del funerale. Una tragedia che a molti ad Artena ha riportato alla mente quella in cui ha perso la vita Franco Attiani, morto mentre con il suo piccolo mezzo meccanico stava spalando la neve davanti la sua abitazione.

Le immagini del luogo della tragedia da romatoday.it

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento