Valle Del SaccoToday

Labico, presto la navetta di collegamento tra le frazioni e la stazione diventerà realtà

Nella giornata di giovedì l'assemblea dei comuni ha preso atto dei 300 mila euro stanziati dalla regione

Dopo dieci anni dalla costituzione del Consorzio TPL, l’assemblea ha preso atto dell’aggiudicazione della gara per l’affidamento del servizio del tpl per i comuni consorziati sprovvisti, grazie al finanziamento della Regione Lazio per circa 300.000 euro. Per quanto riguarda Labico si tratta di 35.000 km l’anno, il Comune con il maggior finanziamento.

Un servizio determinante per la popolazione 

“Da dieci anni seguo il progetto ed ora è realtà con una grande soddisfazione. A breve Labico avrà finalmente un servizio che, grazie alle nostre modifiche, collegherà tutto il territorio dalla stazione di Labico fino a Colle Spina passando per agro latino e Valle Fredda, terminando poi a Zagarolo o Palestrina". "Un grande grazie - prosegue Paris - va alla Regione Lazio che ha finanziato il servizio per i nostri piccoli comuni che non possono partecipare alla distribuzione ordinaria dei fondi per il TPL. Per la nostra comunità è una grande novità ora possibile, che potrà essere migliorata ulteriormente con la fase che si aprirà in estate, programmando il collegamento con la Metro C Pantano e integrando il nostro servizio con quello del comune di Palestrina. Su questo l'impegno dell'Amministrazione sarà costante e quanto prima daremo le informazioni operative ai cittadini”.

La soddisfazione del primo cittadino

Il nostro comune sarà ora ben collegato internamente e verso i paesi limitrofi. Di seguito, le parole del Sindaco Danilo Giovannoli: “Il progetto da noi presentato prevede 14 passaggi e collega tutto il nostro paese sia internamente che verso i comuni limitrofi. Quello che più mi rende fiero è che in questo modo riusciamo davvero ad accorciale le distanze tra il centro e le zone di Valle Fredda e Colle Spina, comprendendo anche la parte più alta della frazione con un’apposita fermata sulla IV strada.

Voglio pertanto ringraziare con grande riconoscenza il sindaco di Zagarolo, l'amico Lorenzo Piazzai, che ha tenuto in vita il Consorzio e l'attuale Presidente Pompili che ha preso in mano la struttura questa estate. Grazie a loro, al cda ed alle altre amministrazioni riusciamo finalmente a dare un servizio fondamentale ai nostri cittadini.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A giugno si individuerà il nuovo progetto, utilizzando i km di tutti i comuni del consorzio e si farà una nuova gara per quasi un milione di km, integrando il nostro servizio con quello dei nuovi comuni.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Frosinone usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Coronavirus, la nuova mappa del contagio ridisegnata dalla Prefettura di Frosinone

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento