Valle Del SaccoToday

Labico, inseguimento ad alta velocità ed auto che volano in cielo. Una mattina per nulla tranquilla

Due ladri sono stati scoperti in un cantiere mentre rubavano del rame. Arrivati i carabinieri c’è stato un inseguimento che si è concluso con un volo su un muretto di recinzione

Auto dei carabinieri a tutta velocità con le sirene spiegate per le campagne di Labico e soprattutto auto che sono letteralmente volate in cielo prima di terminare la loro corsa su un muretto. Questa la scena da film action che alcuni testimoni hanno vissuto qualche mattina fa, verso le 6, a Labico.

Individuati i ladri arrivano i carabinieri

Sfortunatamente, però, non era in corso nessuna registrazione di un film ma era tutta realtà. In pratica verso le 5 e 30 due uomini di origini bulgare sono stati scoperti mentre stavano prelevando del rame in un cantiere nella zona di Agro Latino (di fronte al paninaro), sono state avvisate le forze dell’ordine ed i carabinieri del Norm della Compagnia di Colleferro si sono prontamente portati sul posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’inseguimento

Una volta scoperti i due ladri, residenti in zona, si sono dati alla fuga e mentre uno è scappato a piedi per le campagne l’altro è scappato con la sua macchina su via Fontana Marchetta. Il primo è stato preso subito dopo, mentre per prendere il secondo è nato un vero e proprio inseguimento a tutta velocità tra le strade di campagna che si è concluso alla fine di via Cavozza con l’auto del ladro che dopo avere preso un dosso è letteralmente volata andando a fine la sua corsa contro le recinzione del deposito dei mezzi di Lazio Ambiente nel pressi del depuratore. I due ladri sono stati quindi ammanettati e portati in caserma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento