Valle Del SaccoToday

Colleferro, Sanna: “pronti ad affrontare l’emergenza gelo”

Il primo cittadino spiega come da mesi si stia lavorando per ammodernare i mezzi e per immagazzinare il sale

Il freddo di questi giorni ha fatto si che i comuni si stiano preparando per affrontarlo nel migliore dei modi, predisponendo i piani di emergenza con il sempre importante aiuto della Protezione Civile. Il sindaco di Colleferro Sanna spiega come la sua amministrazione da tempo ha predisposto il tutto.

“Siamo come le formiche”

La cosa più semplice che può capitare ad una amministrazione è trovarsi davanti ad un'emergenza. Il tema è saperla affrontare o meno. È importante anche come la si affronta: si può anche risolve sperperando fiumi di denaro pubblico proprio in nome di presunte emergenze per le quali ci si sarebbe dovuti attrezzare prima. In questi anni la mia amministrazione ha scelto di fare la formica, come nella favola: abbiamo ammodernato i mezzi di proprietà (tutti), ne abbiamo acquistati di nuovi, abbiamo acquistato pompe, idranti, spargisale (siamo a 3).. tutto nuovo e/o funzionante. Abbiamo potenziato la PC comunale guidata dal presidente Piero Divita e le attrezzature dell'ufficio manutenzione.

In magazzino quintali di sale

Abbiamo immagazzinato centinaia di quintali di sale e di altri materiali (che durante le emergenze costano sempre il doppio e sono introvabili). Questo magari interessa a pochi, i cittadini neanche se ne accorgono, non sanno se di notte in mezzo al gelo ci sono i volontari della PC, gli operai del comune oppure una ditta pagata profumatamente dalla collettività. I cittadini esigono l'efficienza: giusto! Ma debbono sapere anche come ci si arriva, come si spendono i loro soldi, quanto lavoro fanno sia il comune che i volontari. Conoscere è necessario per giudicare!

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento