Valle Del SaccoToday

Colleferro, Sanna sui locali della movida: “i gestori rispettano le regole”

Per il primo cittadino colleferrino è una vicenda che va avanti da molto tempo e che viene strumentalizzata per fini politici

Dopo il nostro articolo di qualche giorno fa sull’annosa vicenda della movida nei locali di Colleferro in cui vi abbiamo riportato la notizia della rissa sfiorata in più riprese tra i rappresentanti del comitato di quartiere, che avevamo appena intervistato ed i gestori dei locali, oggi su questo argomento e sulle problematiche di ordine pubblico che spesso si ripetono nei pressi dei pub abbiamo voluto sentire il sindaco Sanna chiamato in causa dagli intervistati.

Una questione ben nota

Per il primo cittadino di Colleferro la questione è ben nota e dopo diverse riunioni con i commercianti ed i cittadini la situazione è questa: “I pub sono nel quartiere di S. Anna da moltissimo tempo, oggi che ci siamo noi ad amministrare il paese questa vicenda viene strumentalizzata per fini politici. Mi spiego meglio. Sin dai primi mesi dopo l’insediamento abbiamo affrontato questa questione ed abbiamo incontrato i vari commercianti diverse volte e loro si sono adeguato alle nostre richieste.

Le cose fatte dai gestori dei locali

Hanno messo il servizio di guardiania privata, tengono pulite le zone vicine ad i loro locali e non buttano più il vetro nelle ore notturne per non fare troppa confusione. Sappiamo benissimo che ci sono, a volte, degli episodi non degni di una società civile ed anche per questo motivo entro fine anno metteremo lungo quelle strade le telecamere per ridurre al minimo questi episodi.

L’ordine pubblico

Inoltre, c’è la disponibilità da parte del nostro corpo della polizia locale di effettuare anche dei servizi speciali di notte, ma nelle riunioni che abbiamo fatto in passato con i rappresentanti delle forze dell’ordine è emerso che l’ordine pubblico in un città sede di commissariato spetta alla Polizia di Stato”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Mette due camionisti in cassa integrazione per assumerne altri in nero, imprenditore ciociaro sotto processo

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento