Valle Del SaccoToday

Colleferro, dopo un mese di sofferenza è morto Alberto Giannetti

Il 54enne era stato ricoverato al San Giovanni in condizioni molto critiche con delle profonde ferite alla testa

Dopo circa un mese di sofferenze inaudite è morto in un letto dell’ospedale San Giovanni a Roma questa mattina alle 6 e 30 il 54enne di Colleferro Alberto Giannetti. L’uomo era stato ritrovato in una pozza di sangue la notte del primo fine settimana di dicembre sulla scalinata (qui le foto con ancora le macchie di sangue a terra) che da via Consolare Latina (di fianco alla sede dell’Inps) sale fino a piazzale MIichelangelo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tragico ritrovamento

L’uomo dopo qualche giorno di ricovero all’ospedale di Colleferro con la situazione che era andata aggravandosi soprattutto per le ferite riportate alla testa era stato trasferito al San Camillo, ma purtroppo anche qui i medici non hanno potuto fare nulla per salvarlo. Nei prossimi giorni si avranno notizie sulla data del funerale

Le immagini del luogo del ritrovamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Coronavirus, la nuova mappa del contagio ridisegnata dalla Prefettura di Frosinone

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento