Valle Del SaccoToday

Colleferro, Franceschini si immerge nella città tra cultura e storia (foto e video)

Il Ministro, accompagnato dal sindaco Sanna, ha visitato tutte le attrattive turistiche cittadine

Il ministro dei beni culturali Dario Franceschini, accompagno dal Sen. Bruno Astorre e ricevuto dal Sindaco Pierluigi Sanna e dai consiglieri di maggioranza ha visitato la Italcementii Rifugi anti aerei, il museo Civicio delle telecomunicazioni  ed il museo archeologico del territorio Toleriense con all’interno l'elefante antico ritrovato durante gli scavi per la costruzione dello stabilimento della SNIA.

Una esperienza culturale

"Con questo museo di Via degli Esplosivi di proprietà comunale inizia una nuova esperienza culturale per la città di Colleferro” ha chiosato il sindaco nel suo breve intervento alla presenza del ministro Franceschini e del direttore Generale della Italcementi Ing. Lorenzo Metullio ai quali è stato consegnato il "l'elefante antico" in miniatura del museo paleontologico che si sta cercando di ricostruire grazie anche al contributo proprio dell’Italcementi. Mentre il riallestimento del museo è stato affidato al Dott. Angelo Luttazzi. L’università "La Sapienza" di Roma ha partecipato attivamente ai vari progetti seguendo le fasi degli scavi e lo studio del materiale rinvenuto. Attualmente il polo museale cura l’allestimento e la conservazione del materiale con la dottoressa Caterina Giovinazzo (video in basso). Ad Accogliere il Ministro anche l’orchestra giovanile della scuola “leonardo da Vinci” che ha eseguito diversi ed importanti brani ed ha aperto la serata con l’inno alla Gioia e chiuso con l’Inno di Mameli.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Città della cultura

E’ stata questa l’occasione per far annunciare con le dovute cautele (notizia da noi anticipata nella mattinata di ieri) al Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna, che il suo comune è capofila per il progetto "città della cultura del Lazio" realizzato dall’arch. Luca Calselli e la vittoria del bando regionale assegnerà all'ente casilino 120.000 euro con i quali sviluppare altri importanti progetti culturali e servizi in modo che la cittadina industriale per eccellenza, possa tornare al centro del comprensorio.   “Nessuno si sarebbe aspettato che tra le tante battaglie difficili, vincessimo proprio quella della cultura - ha ancora aggiunto il sindaco parlando della Città della Cultura - Noi non abbiamo affreschi, ma abbiamo la bellezza degli operai e noi siamo convinti che la rivoluzione culturale si può fare”. 

Italcementi orgogliosa

“Italcementi è veramente orgogliosa di aver dato supporto, ed è stata un’ottima idea nel vedere queste giornata emozionante e siamo lieti di operare con il comune di Colleferro. E’ un’azienda che da più di 40 anni è sul territorio e noi vogliamo continuare a stare vicino e presenti nella vita di Colleferro e del territorio” ha chiosato l’ing Lorenzo Metullio.

Un incrocio positivo 

Infine il Ministro Franceschini ha spiegato il perché di questa visita: “sono veramente contento di essere venuto, perché ho trovato una serie di risorse e opportunità ed è fondamentale insistere. L’italia avrà una crescita costante enorme del turismo internazionale e tutti vogliono venire in Italia e ci sono milioni di persone che vogliono visitare le grandi città, ma anche gli altri paesi del comprensorio che servono a far muovere l’economia. E’ un incrocio positivo tra un’amministrazione comunale che ci crede e la Italcementi che le sta a fianco.  Bisogna investire nel futuro e la posizione strategica della città di Colleferro è davvero eccezionale. Credo che sia una cosa intelligente andare avanti su questa strada, grazie per quello che avete fatto e vi daremo una mano”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Cassino, è Antonio Pecchia il disabile trovato morto in casa (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento