Valle Del SaccoToday

COME IO LO VEDO: ANTIMAFIA CAPITALE ED IL TEATRO DELL’IPOCRISIA

L’Arte della Politica dovrebbe essere caratterizzata da un profondo amore per i Cittadini, per le Istituzioni, per lo Stato e dovrebbe essere pervasa da Principi Nobili quali Onestà, Uguaglianza, Giustizia.

Alessandro Verrelli

L’Arte della Politica dovrebbe essere caratterizzata da un profondo amore per i Cittadini, per le Istituzioni, per lo Stato e dovrebbe essere pervasa da Principi Nobili quali Onestà, Uguaglianza, Giustizia.

Ad oggi, invece, l’unica cosa che emerge, davanti gli occhi di una persona che osserva i fatti Italiani e, più recentemente, quelli Romani, è soltanto la vergognosa Ipocrisia di chi cerca di ripulire la propria immagine con azioni tardive, vuote e prive di valore Etico.

Allora mi domando con quale faccia, ancora, alcuni Uomini di Partiti Politici possano scendere in Piazza per manifestare contro un Sistema che li ha visti collusi o conniventi.

Tutti si dichiarano indignati, tutti adesso diventano moralizzatori di un modo d’agire che è stato creato da loro stessi, con le loro azioni concrete o con la loro omertà.

Il funerale dei Casamonica è soltanto l’ultimo atto di una Roma inquinata dalla Mafia, che sta vedendo oggi esplodere un sistema vecchio di anni. Molti sapevano quello che accadeva nelle stanze della Politica romana, ed allora perché non si è intervenuti prima? Perché non si è combattuto questo sistema marcio con azioni reali?

Oggi si è capaci solo di manifestare quando ormai tutto è diventato di dominio pubblico, e si può soltanto cercare di salvare quel minimo di credibilità che rimane, se rimane.

Non fraintendete, manifestare è giusto, ma quando a farlo siano liberi cittadini; non quando è semplicemente un modo indecente dei Partiti per tentare di salvare la faccia dopo lo scempio fatto da alcuni dei loro esponenti.

Oramai a questa Politica non rimane niente più che immagine ed apparenza, ed anche il 3 settembre 2015 abbiamo assistito al Grande Teatro dell’Ipocrisia, dove molti erano presenti per convenienza e non per convinzione.

Alessandro Verrelli

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento