Valle Del SaccoToday

Colleferro, politica: dalle interrogazioni dell’Opposizione alle tensioni con il Sindaco.

Martedì 10 novembre 2015 si è riunito il Consiglio Comunale e si è data risposta alle molte interrogazioni presentate dall’opposizione di Centrodestra. Oltretutto questa ha presentato un ordine del giorno su Lazio Ambiente ritenuto però...

Martedì 10 novembre 2015 si è riunito il Consiglio Comunale e si è data risposta alle molte interrogazioni presentate dall’opposizione di Centrodestra.

Oltretutto questa ha presentato un ordine del giorno su Lazio Ambiente ritenuto però irricevibile dal Sindaco. Ad ogni modo, molte le interrogazioni rivolte a Pierluigi Sanna riguardo questioni eterogenee tra le qualiquali: palco comunale, piantumazione dei 150 alberi donati al Comune da Daniele Mandova.

Riguardo il prestito del Palco al Comune di Genazzano per l’organizzazione della “Festa dei Sardi” il Sindaco avrebbe giustificato il fatto parlando di un rapporto di collaborazione tra comuni limitrofi, chiamando a rafforzare tale tesi l’art. 3 dello statuto Comunale ( “Partecipazione e forme di collaborazione”).

L’opposizione però fa notare come questo rapporto di collaborazione non sarebbe attestato in nessun documento. Oltretutto, dichiara che non è vero che il Comune di Cave avrebbe prestato mezzi a Colleferro in virtù di tale presunto rapporto. Affermano i consiglieri Nappo e Girardi di aver ricevuto una mail dall’Assessore alla protezione civile di Cave che smentisce in modo categorico il fatto che la sua Amministrazione abbia inviato mezzi a Colleferro.

Ma dove il dibattito scade e l’insulto alla persona prevarica le posizioni politiche si verifica quando il Sindaco viene interrogato sul futuro dei 150 alberi donati da Mandova.

Il Consigliere e capogruppo di Azione Popolare Riccardo Nappo dice al Sindaco di non essere soddisfatto della risposta ricevuta perché fuori tema e che: “invece di essere vendicativi verso chi ha donato quegli alberi dovrebbe piantarli per il bene dell’intera comunità”.

A questa risposta Sanna, palesemente risentito, invita il consigliere Nappo a studiare il Risorgimento prima di poter rivolgersi a lui. Di tutta risposta Nappo dice al Sindaco di aver studiato tanto in vita sua e che continuerà a farlo; in conclusione il Consigliere invita Sanna a fare meno filosofia e più azioni concrete.

Alessandro Verrelli

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Cassino, violento scontro una moto ed un'auto. Ragazzo rischia di perdere una gamba (foto e video)

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Incidente sul lavoro, falegname si amputa tre dita di una mano, è grave

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento