Valle Del SaccoToday

Colleferro, il Cap. Pezzella nuovo comandante della Compagnia della Guardia di Finanza

Il Capitano Ivan Cesare dopo quattro anni nella città sud di Roma ha assunto un nuovo incarico a Siena

Passaggio di consegne al comando della Compagnia della Guardia di Finanza di Colleferro dove il Capitano Salvatore Pezzella è subentrato al Capitano Ivan Cesare che, dopo quattro anni alla guida dei finanzieri colleferrini, ha lasciato la provincia di Roma per assumere un nuovo prestigioso incarico a Siena. Il Capitano Pezzella, originario della provincia di Caserta, proviene da Tricase, nella provincia di Lecce, dove, per tre anni, ha comandato la locale Tenenza.

L’Ufficiale, proveniente dagli ispettori, ha frequentato il corso d’istruzione presso l’Accademia del Corpo nell’anno 2012, è in possesso della laurea magistrale in Giurisprudenza e della laurea in Scienze Politiche dell’Amministrazione, oltre ad aver conseguito un master universitario in Criminologia. Piuttosto composita l’esperienza maturata, sia in campo tributario che negli altri settori istituzionali, dal Cap. Pezzella il quale, prima di approdare a Tricase, ha prestato servizio presso la Compagnia di Pomezia. 

Al passaggio di consegne è intervenuto il Comandante del Gruppo di Frascati, Tenente Colonnello Lucio Malvestuto, il quale nel ringraziare il Capitano Ivan Cesare per i lusinghieri risultati conseguiti alla guida della Compagnia, ha dato il benvenuto al nuovo Comandante augurandogli buon lavoro.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, bus tampona compattatore dei rifiuti, grave l'autista (foto)

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Colleferro, commozione e lacrime al funerale di Giuseppe Sinibaldi (foto)

  • San Vittore, terribile schianto in A1: giovane autista perde una gamba

  • Cassino, autista ferito e trasferito dopo ore: esposto dei familiari contro il pronto soccorso

  • Fuori in permesso, non fa ritorno al carcere di Frosinone. Ricercato un pericoloso detenuto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento