Valle Del SaccoToday

Colleferro-Artena, esce di casa per andare in bici ma muore a soli 45 anni Marco Moretti

L’uomo era uscito per una giro con gli amici ma un malore lo ha colto verso l’ora di pranzo tra Rocca Massima e Cori. Vani i soccorsi. Lascia due figli piccoli e la moglie

Foto tratta da facebook

Era uscito di prima mattina dalla sua casa di Artena, paese a sud della provincia di Roma, come spesso succedeva per andare a farsi un giro con i suoi amici e con la sua amata bicicletta da corsa ma purtroppo non è più tornato a casa.

Stiamo parlando del 45enne Marco Moretti che questa mattina è deceduto in un tratto di stratta tra Rocca Massima e Cori, qui verso le 13 si è accasciato a terra ed ha perso i sensi. A nulla, purtroppo, sono servite le operazioni per animarlo da parte dei presenti e dei medici del 118 giunti sul posto a sirene spiegate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marco Moretti, appassionato di ciclismo e di calcetto, lascia due figlie piccoli e la moglie originario di Colleferro era molto conosciuto anche ad Artena dove viveva da dopo il matrimonio. Una morte assurda forse a causa delle temperature elevate che nella giornata odierna hanno superato anche i trenta gradi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Le tolgono i figli, va in Comune e tenta di strangolare l'assistente sociale

  • Manette troppo strette: due agenti di Polizia penitenziaria a processo per lesioni contro un recluso

  • Ciclista ciociaro muore lungo la strada per Forca d'Acero

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento