Valle Del SaccoToday

Colleferro, spacciatore beccato con 15 dosi di cocaina in casa pronta per essere venduta

Il 41enne è stato preso dai carabinieri della stazione di Valmontone mentre cedeva la droga ad un acquirente

Erano sulle sue tracce da tempo ma prima di arrestarlo hanno atteso di prenderlo in flagranza di reato mentre stava spacciando l’ennesima dose di cocaina. Nelle ore scorse i Carabinieri della Stazione di Valmontone agli ordini del Maresciallo Montesano hanno arrestato con l’accusa di spaccio di sostanza stupefacente, un 41enne di Colleferro, con precedenti.

Gli appostamenti

I Carabinieri hanno effettuato una mirata attività antidroga, effettuando dei  ervizi di osservazione, nei pressi dell’abitazione dell’arrestato, situata nel centro cittadino, dove erano state notate in atteggiamento strano, diverse autovetture sostare per pochi minuti e successivamente ripartire a forte velocità.

Il blitz

A quel punto i militari sono intervenuti e nel corso del blitz hanno sorpreso il pusher in flagranza di reato, proprio mentre stava cedendo una dose di cocaina ad una 25enne che è stata identificata e segnalata alla competente autorità. A seguito della successiva perquisizione domiciliare i Carabinieri hanno rinvenuto altre 15 dosi di cocaina, ben nascoste nella sua camera da letto, oltre a materiale vario utile al confezionamento della droga e tre bilancini di precisione.

L’arresto

L’uomo è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari. Nei giorni scorsi il Tribunale di Velletri ha convalidato l’arresto ed il pusher ha patteggiato per sei mesi di reclusione con pena sospesa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento