Valle Del SaccoToday

Dalla Polizia Locale un assegno di 8400 euro alla moglie del Comandante Alessandro Anselmi

Un gesto simbolico, ma certamente non scontato, da parte degli ex colleghi dell'uomo morto improvvisamente durante i festeggiamenti di Carnevale

L’Associazione Polizia Locale Comandi del Lazio, ad un mese esatto dalla prematura scomparsa del Comandante della Polizia Locale di Sant’Angelo romano, Alessandro Anselmi, nostro amico e collega stimato residente a Cave, ha consegnato oggi alla moglie Lia – purtroppo solo “virtualmente” a causa del delicato momento in cui viviamo – l’assegno simbolico contenente la cifra di 8.408,00 euro ottenuta con la raccolta fondi in sua memoria.

Un gesto simbolico ma importante

"Ringraziamo - scrivono i rappresentanti dell'associazione Polizia Locale del Lazio -  chiunque abbia voluto dare il proprio contributo a questa iniziativa, e ancora una volta ringraziamo tutti coloro che, in forma istituzionale o in forma privata, sono stati vicino al dolore della sua famiglia e a coloro che hanno portato la propria testimonianza di affetto ai colleghi di Sant’Angelo romano, di Cave, di Colleferro, di San Cesareo e di Piglio, dove aveva indossato con onore la sua divisa, e dei colleghi di Cori, dove aveva trascorso una parentesi lavorativa da funzionario amministrativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sappiamo che questo gesto sarà solo simbolico, ma ci teniamo a ringraziare ad uno ad uno coloro i quali hanno contribuito (indicando per trasparenza, come annunciato, gli importi versati dai soli comandi, e rimanendo a disposizione per i soci e per chi ha versato per verificare gli importi versati)".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la nuova mappa del contagio ridisegnata dalla Prefettura di Frosinone

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento