Valle Del SaccoToday

Carpineto Romano, Nero Carpineto Tartufo In Festa Mostra mercato del Tartufo Nero pregiato Esibizione e Gara di cani da tarufo

Il Tartufo Nero e Carpineto Romano, un binomio che si presenta inscindibile per un prodotto pregiato e di qualità, festeggiano anche quest’anno la loro unione. “Il percorso di valorizzazione della presenza del tartufo nel nostro territorio è...

tartufo_2015

Il Tartufo Nero e Carpineto Romano, un binomio che si presenta inscindibile per un prodotto pregiato e di qualità, festeggiano anche quest’anno la loro unione.

“Il percorso di valorizzazione della presenza del tartufo nel nostro territorio è elemento identificativo dal punto di vista antropologico, culturale ed ambientale: la Festa del Tartufo Nero Pregiato con annessa mostra mercato, la cui prima edizione risale al 1997, si arricchisce quest’anno della esibizione cinofila e della gara di ricerca per cani da tartufo” afferma il sindaco di Carpineto Romano, Matteo Battisti presentando la rassegna inizia sabato 21 ed ha il suo culmine domenica 22 febbraio “Questi pregiatissimi funghi sotterranei a forma di tubero, erano già apprezzati in Grecia e nella Roma antica: Nerone li definiva il cibo degli dei ed Apicio, nel suo trattato di arte culinaria, parlò con enfasi dei tartufi. Nel XVI secolo, furono tra gli ingredienti fondamentali nei menù delle feste organizzate da Donna Olimpia Aldobrandini, signora di Carpineto. Infatti, le proprietà chimiche del terreno a struttura carsica e le caratteristiche climatiche dei Monti Lepini, portano a maturazione eccellenti esemplari di tartufo nero pregiato ed il “Nero di Carpineto”, a giudizio degli esperti, risulta uno dei tartufi più rinomati e profumati d'Europa. E’ nostra intenzione definire una filiera del tartufo tracciabile al fine di tutelare il consumatore finale nei confronti di produzioni provenienti da paesi stranieri che non danno certezza di qualità e di tracciabilità”.

Il Comune di Carpineto Romano, che aderisce all’Associazione Nazionale delle Città del Tartufo, si propone di promuovere la cultura del tartufo in Italia ed individua nella produzione del tartufo un testimonial d’eccezione utile ad identificare la città ed il territorio.

“Il nostro obbiettivo è intercettare tutti quei turisti enogastronomici ed i visitatori che amino incontrare, oltre al profumo del tartufo locale, la suggestione della città antica impregnata di testimonianze artistiche ed architettoniche di particolare pregio” conclude l’Assessore alla Cultura e Turismo, Noemi Campagna.

Programma:Sabato 21 febbraio. Ore 18.00 Museo Territoriale la Reggia dei Volsci: “Il museo racconta: voci di un passato da non dimenticare" Domenica 22 febbraio. Ore 9.00: Parco Unità d’Italia, Esibizione Cinofila – gara di ricerca per cani da tartufo Dalle ore 10.00 e per tutta la giornata, in Piazza Regina Margherita, “Fiera del tartufo e dei prodotti

tipici locali”, a cura dell'Associazione Tartufai e tartuficoltori dei Monti Lepini. Durante la

manifestazione è possibile effettuare prove sensoriali. Ore 15.00 Per le vie della città esibizione degli Sbandieratori e Musici dei 7 Rioni Storici di

Carpineto Romano

Ore 16.00: Concerto Brigallè Progetto Etno Musical Popolare

Per tutta la giornata: LEPINART: Mercatino dell'artigianato artistico lepino. Dove dormire: “La Colonna B&B” - tel. 06 9717323 / cell. 3920695347 - www.bb-colonna.com

“La Peschiera B&B” tel. 3477719565 / 3201874050 – www.bb-lapeschiera.it

“Lo Sperone B&B” tel. 06 9707192 “Villa Olimpia” tel. 06 9710007 - www.villaolimpia.com

Agricamping “Agrifoglio del Ciroletto” tel. 3338589152 – www.agrifogliodelciroletto.it

Dove e cosa mangiare e come prenotare:

Pizzeria Feoli – 0697189507 www.pizzeriafeoli.com

Antipasti: Antipasto di montagna con salumi e formaggi locali.

Primi: Gnocchi di patate con zucca e salsiccia, Code de soreca al ragù di bufaletta, Fettuccine al

tartufo.

Secondi: il maiale del “DIAVOLO” a km “0”, Bisteccheria.

Contorni vari di stagione.

Dolci: Pasticceria di produzione propria

Ristorante i Quattro Fratelli – 0697189229 www.quattrofratelli.it

Menù fisso: Antipasto con prodotti locali, Tonnarelli con carciofi speck tartufo e crema all’uovo,

nodino disossato di maiale con funghi porcini patate e tartufo; dolce.

Menù tipico: Pranzo a base di polenta, tipico di Carpineto, nelle sue varie ricette, condita con carni

in umido, salsicce costolette di maiale, verdure ripassate in padella, formaggio con tartufo e baccalà

Menù per i bambini: hamburger, salsicciotti, cotolette e patatine fritte

Ristorante Il Faggio – 0697189031 www.ristoranteilfaggio.com

Antipasti: Antipasto di salumi e stuzzichini tartufati, Crostone al forno con bufala e tartufo, Uovo

alla coque con fonduta di parmigiano e tartufo.

Primi: Paglia e fieno con funghi porcini, tartufo e guanciale, Gnocchi lunghi alla gricia con tartufo,

Pappardelle al sugo di lepre, Gnocchi lunghi al sugo di cinghiale.

Secondi: Spezzatino di bufaletta su purè tartufato, Tagliata di vitellone con porcini e tartufo,

Entrecote di vitellone ai ferri, Abbacchio di Carpineto con patate al forno.

Contorno: Broccoletti ripassati, Patate al forno, Patatine fritte, Insalata.

Dolci: Dolcetti secchi locali, Dessert

Ristorante La Reggia dei Volsci – 3473282576 / 3486952530 www.lareggaideivolsci.it

Antipasto della Reggia: Tagliere di prosciutto e salumi di Bassiano, Tagliere di salumi di cinghiale

dei Monti Lepini, formaggi locali con confetture; Millefoglie con Fonduta di formaggi locali e

tartufo nero di Carpineto e vari sfizi caldi e freddi a "fantasia dello chef"

Primi piatti: Ravioli di cinghiale dei Monti Lepini con funghi chiodini, Tagliolini alla gricia con

scaglie di tartufo nero di Carpineto, Ravioli ripieni di zucca in crema di tartufo, Gnocchi di patate

con fonduta di formaggi locali e scaglie di tartufo, Gnocchi “a coda de soreca” in crema di ceci,

rosmarino e tartufo nero.... più altri primi a la carte.

Secondi piatti: Tagliata di manzo black angus con porcini e scaglie di tartufo, Meringa di Uovo al

tartufo con lardo di Maialino nero su crostino di pane e olio di Carpineto, Abbacchio al forno,

Tagliata di pollo con crema di porcini tartufato.... più vari secondi a la carte

Dolci: Secchi come Tozzetti, Ciambelline, Crostate .... dolci a la carte, tutti fatti in casa

Cantina: Ampia carta dei vini Laziali e biologici

Ristorante La Sbirra – 069798635

Antipasti: Antipasto di montagna con variazioni al tartufo

Primi: Fettuccine della Sbirra al tartufo, Gnocchi di patate con funghi e tartufo

Secondi: Frista di maiale al tartufo, Abbacchio alla cacciatora, Coniglio alla cacciatora

Dolci: tozzetti, ciambelline e crostate Ristorante La Tana del Lupo – 3279451108

Antipasto di montagna con bruschette tartufate

Primi: Lasagna porcini e tartufo, Fettuccine fatte a mano al tartufo

Secondi: Piccatina tartufata con Verdure di stagione

Dolci tipici del posto Wine Bar Mezzo Litro (Parco Unità d’Italia) – 3395220403

Fantasie di crostini al tartufo nero accompagnati da un calice di vino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, 'piove' un chilo di droga dal controsoffitto del centro commerciale

  • Si innamora di una donna, lei lo incastra con delle foto intime e si fa dare quasi 20 mila euro

  • E' morto Tonino Cianfarani, l'assassino di Samanta Fava

  • Cassinate, scontro mortale lungo la superstrada, muore una donna di 46 anni

  • Ceccano, proprietaria e dipendente di un noto centro medico ancora sotto il torchio dell’Arma

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 25 e domenica 26 gennaio

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento