Valle Del SaccoToday

Carpineto, un’intera comunità stretta ai familiari per l’ultimo saluto a Luigi Cacciotti

Nella Chiesa della Collegiata si sono svolti i funerali del vice sindaco. Parole di conforto da parte del parroco Don Fabio

Tutta la cittadina di Carpineto Romano si è stretta nel giorno del funerale intorno alla moglie ed ai tre figli di Luigi Cacciotti, il vice sindaco morto sabato scorso dopo una grave malattia dopo una grave malattia. La chiesa della collegiata piena in ogni ordine di posto ha fatto da cornice all’arrivo del feretro.

Don Fabio Tagliaferri ha avuto parole di conforto per tutti che lo conoscevano ed ha ricordato quando si incontravano, molto spesso, per le vie del paese e della sua grande passione per la gestione pubblica.

Toccante il momento in cui il figlio Luca, nella camera ardente, ha ricordato il padre e la sua grande passione per la sua città e per il suo ruolo istituzionale che ha ricoperto fino al giorno della suo morte.

Le parole del sindaco Battisti per un “uomo giusto”

"Cara Annalisa, Luca, Niccolò, Lorenza, cari famigliari, cari cittadini, care cittadine, cari amministratori, con profondo orgoglio Carpineto rende onore oggi a un uomo giusto, onesto, che ha vissuto per la sua città. Un uomo democratico, un uomo di cuore, di coraggio – ha spiegato il sindaco Battisti durante la camera ardente - Luigi Cacciotti vicesindaco di questa città dal 2009 ad oggi; Assessore dal 1995, tra i fondatori del movimento politico dei Democratici per Carpineto, è stato ricordato in questi giorni da tante persone, con parole univoche, come univoca e limpida è stata la sua vita. Dal 1995 eletto in Consiglio Comunale si è prodigato per il rilancio e lo sviluppo di questa nostra bella città. Luigi o meglio Gigi, sempre attento, d'avanguardia e nel contempo vicino agli ultimi. Era un frequentatore dei luoghi della sua comunità in mezzo ai suoi concittadini, in piazza, in strada, nei luoghi di aggregazioni. Profondamente convinto che per amministrare la propria Comunità bisogna conoscerne i problemi, confrontarsi con tutti per recepire le istanze dal basso e programmare azioni in grado di dare prospettive.

Un riformatore

Ha intrapreso un percorso insieme, da 'riformatore', molti, che sono qui oggi, e che hanno avuto la fortuna di lavorare al fianco di Gigi, hanno apprezzato molto la sua capacità che ha avuto di spingere Carpineto a credere in se stessa, a sentirsi bella senza paura di paragoni. E non si può parlare di Gigi, senza parlare del legame e dell'amore che aveva per la sua famiglia, un padre attento alla crescita dei suoi figli e legato con un fortissimo legame con la moglie Annalisa. La sua grande passione per lo sport il tennis e la Roma.

Un carattere forte

Aveva un carattere forte, si prodigava fino in fondo, con discussioni che portava avanti con tenacia per ottenere il bene comune.  Aveva forza e tenacia straordinaria nel superare gli ostacoli che purtroppo molte volte ha incontrato lungo il suo cammino. Ogni volta nell'affrontare i problemi era capace di affrontarli con il sorriso, anche nei momenti più duri. Una persona cordiale e disponibile, pronta al confronto, ma ferma e determinata nel difendere le cose che gli stavano a cuore. In Gigi nella sua azione politica di amministratore vi è la passione per la libertà pubblica che consiste nel diritto dei cittadini di partecipare al governo della loro comunità. La città ti è riconoscente per sempre".

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Alatri, migliaia di lettere di messe in mora per l'acqua non pagata. Il sindaco scrive ad Acea

  • Paliano, un curatore fallimentare per gestire l’ex Parco uccelli della Selva?

  • Incendio Mecoris, gli esiti da Tor Vergata: assenza di diossina nei terreni

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Remo Lanzi, esce di casa per cercare un po’ di refrigerio. Trovato morto tra la vegetazione

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento