Valle Del SaccoToday

Artena, Via Tuscolana torna pulita. La Raggi "costretta" ad agire dall’atto del sindaco

La Città Metropolitana esegue l'ordinanza sindacale firmata da Felicetto Angelini e ripulisce il tratto di strada provinciale che si trova nel territorio artenese

Via Tuscolana nel tratto del comune di Artena è tornata pulita. La Città Metropolitana di Roma ha ottemperato all'ordinanza firmata dal sindaco di Artena Felicetto Angelini, ripulendo i bordi delle strade dai sacchetti della spazzatura e dai residui di lavorazione della riasfaltatura del manto stradale.

"Ce l'abbiamo fatta!" esulta il sindaco Felicetto Angelini. "Ho dovuto ordinare alla Città Metropolitana di fare il suo dovere - ha detto il sindaco di Artena - ma alla fine via Tuscolana è tornata pulita. La ditta incaricata dall'ex Provincia ha finalmente tolto i rifiuti che da mesi erano a bordo strada. Ora bisogna mantenere pulito e per questo chiederò alla Città Metropolitana di installare delle fototrappole ma bisogna essere coscienti che questa non è la soluzione al problema".

"L'abbandono dei rifiuti - ha detto Angelini - non è una questione di controllo ma di civiltà e le migliori telecamere sono gli occhi dei cittadini che tengono al decoro di Artena. L'appello che faccio a tutte le persone di buona volontà è di fotografare chi abbandona i rifiuti e di inviare l'immagine al numero verde whatsapp 3294205179. La segnalazione resterà anonima ma i trasgressori saranno puniti con sanzioni salate. Questo è l'unico modo per far pagare a questi incivili le conseguenze delle loro azioni - ha concluso il Sindaco di Artena - perché altrimenti il costo delle bonifiche continuerà a gravare su tutti i cittadini tramite la TARI!"

Potrebbe interessarti

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Incendio alla Mecoris, livelli di Pm10 alti. Chiusi gli uffici pubblici e stop alle attività private

  • Ha pedalato per 19 ore di seguito lungo i tornanti di Montecassino, è record

  • Il Lazio Pride? Una partenza con il botto

I più letti della settimana

  • Brucia azienda di smaltimento rifiuti speciali, nube nera su Frosinone. Aria irrespirabile

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Ceprano, giornalista muore dopo essere stata al pronto soccorso, sequestrata la salma

  • Strangolagalli, imprenditrice di 47 anni, schiacciata da un muletto, una morte tinta di giallo

  • Colleferro, ispettore di Polizia si sente male in commissariato e muore in ospedale

  • Roccasecca, tre vigili urbani non vanno in processione: condannati a sei mesi di carcere

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento