Valle Del SaccoToday

Artena, ruba un cavallo in piena notte, ma viene subito arrestato

E’ finito in carcere un 40enne del posto che è stato beccato su via Tuscolana in sella ad un equino che aveva “prelevato” poco prima da un terreno

Aveva appena rubato un bellissimo cavallo e si era dato alla fuga su via Tuscolana in comune di Artena ma è stato scoperto ed arrestato dai carabinieri della Compagnia di Colleferro agli ordini del Capitano Ettore Pagnano. Non era la prima volta che questo quarantenne artenese era stato preso a rubare questi animali e questa volta ne aveva scelto uno di razza “Quarter Horse”.

I controlli e l’individuazione dell’uomo sul cavallo

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, infatti, nel corso dei quotidiani servizi notturni, nel perlustrare l’area adiacente via Tuscolana, hanno notato il malfattore allontanarsi con l’equino che, vistosi scoperto, lo abbandonava, scavalcava il guardrail per darsi alla fuga. I militari hanno immediatamente messo in sicurezza il cavallo ed hanno raggiunto il ladro, ricostruendo quanto accaduto. L’uomo, dopo aver divelto il cancello d’ingresso di un terreno, ha prima asportato una capezza in un furgone e poi si è allontanato con il cavallo.

Peppy restituito al proprietario

“Peppy” (questo il nome del cavallo) è stato restituito ai proprietari mentre l’arrestato, a seguito del rito direttissimo, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione in caserma.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento