Valle Del SaccoToday

Artena, 850 mila euro per la messa a norma del Palazzetto dello sport

Finalmente dopo decenni di attesa potrebbe essere stata messa la parola fine ai lavori per rendere fruibile questa importante opera

"Con l'approvazione del progetto definitivo del Palazzetto dello Sport e la conseguente Determina a contrarre - ha dichiarato il Sindaco di Artena -, la mia mia amministrazione mette fine a questa vergogna durata più di un decennio. Il progetto prevede il consolidamento strutturale antisismico e il raddoppio dei posti a sedere oltre a varie e sostanziali migliorie, così da renderlo fruibile anche per le grandi manifestazioni sportive e non, per complessivi 850.000 euro, di cui 500.000 ottenuti a tasso zero e 350.000 da residui reperiti grazie ad una gestione sapiente e oculata delle finanze comunali. Con un impegno quindi minimo per il nostro povero bilancio, completiamo una cattedrale nel deserto costata fino ad oggi alla collettività circa 2,5 milioni di euro! Soldi buttati per una struttura inutilizzabile se non ci fosse stato il nostro intervento. Ora subito il via alla gara e l'affidamento dei lavori che contiamo di fare entro la metà di febbraio".

"A questo si aggiunge la firma della convenzione con la Società Lazio sezione Tiro con l'Arco, che costruirà a sue spese un impianto idoneo ad ospitare manifestazioni di questa bellissima disciplina di livello regionale e nazionale. Un impianto che, alla scadenza della convenzione, diventerà comunale.
Saranno queste strutture il primo concreto e plastico nucleo della Città dello Sport che intendiamo realizzare".

"Mi dispiace non tanto come Sindaco ma quanto come cittadino di Artena che alcuni dell'opposizione anche su questi progetti ci abbiano solo ostacolato, sabotato e intralciato con l'obbiettivo ignobile di impedirci di raggiungere questo fantastico traguardo. Dimostriamo con i fatti che non c'è nessuna paralisi nell'amministrazione e negli uffici comunali e che continueremo a lavorare bene curando gli interessi di Artena fino alla fine. Un doveroso riconoscimento va agli assessori che nel corso di questa consigliatura si sono impegnati anima e corpo per risolvere definitivamente questa poco onorevole vicenda e portare a termine questo progetto: Domenico Pecorari e Ileana Serangeli. Grazie di cuore"

Potrebbe interessarti

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Incendio alla Mecoris, livelli di Pm10 alti. Chiusi gli uffici pubblici e stop alle attività private

  • Ha pedalato per 19 ore di seguito lungo i tornanti di Montecassino, è record

  • Il Lazio Pride? Una partenza con il botto

I più letti della settimana

  • Brucia azienda di smaltimento rifiuti speciali, nube nera su Frosinone. Aria irrespirabile

  • Colleferro, ispettore di Polizia si sente male in commissariato e muore in ospedale

  • Ceprano, giornalista muore dopo essere stata al pronto soccorso, sequestrata la salma

  • Strangolagalli, imprenditrice di 47 anni, schiacciata da un muletto, una morte tinta di giallo

  • Alatri, scopre il tradimento del marito e armata di bastone tende un agguato alla rivale

  • Un chilo di cocaina nascosto nell'auto, arrestato un insospettabile cinquantenne

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento