Valle Del SaccoToday

Artena, maxi rissa tra stranieri ubriachi alla villa Borghese. 8 persone arrestate

I Carabinieri, giunti sul posto, li hanno bloccati mentre erano ancora intenti a colpirsi violentemente con calci, pugni, mazze di legno ed ombrelli. Sul luogo rinvenuti anche bottiglie di vetro frammentate

Si ubriacano e creano il panico nei giardini di Villa Borghese ad Artena ed alla fine dopo una maxi rissa in 8 vengono arrestati. Sul posto dopo alcune segnalazioni sono giunti i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile, coadiuvati da quelli della Stazione di Colleferro che hanno arrestato 8 persone e deferito in stato di libertà un minorenne, di cui cinque rumeni, un tunisino e tre italiani, tutti residenti ad Artena, con età compresa tra i 17 e 25 anni e con l’accusa di rissa aggravata.

L’arrivo dei carabinieri

Per futili motivi e in evidente stato di ubriachezza, i due gruppi di giovani, nei pressi dei giardini di villa borghese della cittadina romana, dalle parole sono passati alle vie di fatto. I Carabinieri, giunti sul posto, li hanno bloccati mentre erano ancora intenti a colpirsi violentemente con calci, pugni, mazze di legno ed ombrelli. Sul luogo rinvenuti anche bottiglie di vetro frammentate.

Le cure mediche

Una volta sedata la rissa e riportata la calma, gli arrestati sono dovuti ricorrere alle cure mediche nel pronto soccorso dell’ospedale di Colleferro per le lesioni riportate dove un 19enne rumeno ha ricevuto 15 giorni di prognosi per un naso fratturato, il minorenne rumeno 6 giorni di prognosi per trauma all’emitorace sx e un 24enne 10 giorni per una ferita da taglio alla gamba sx.  

Per i maggiorenni è scattato l’arresto e sono stati posti tutti agli arresti domiciliari mentre per il minorenne è scattata la denuncia presso la competente Procura ed è stato affidato ai genitori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Cassino, è Antonio Pecchia il disabile trovato morto in casa (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento