Valle Del SaccoToday

Regione Lazio, maltempo: da stasera allerta meteo 24-36 ore sul lazio. Sanità: Parere favorevole in commissione per la Mastrobuoni a Frosinone

“La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha informato e invitato tutte le strutture di protezione civile regionale 'ad adottare tutti gli adempimenti di competenza', a seguito dell'allerta meteo emessa dal Centro Funzionale Regionale.

“La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha informato e invitato tutte le strutture di protezione civile regionale 'ad adottare tutti gli adempimenti di competenza', a seguito dell'allerta meteo emessa dal Centro Funzionale Regionale.

L'avviso è stato inoltrato a seguito delle condizioni meteo avverse, da stasera e per le successive 24-36 ore, 'precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, i fenomeni potranno essere accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento’. Dalla mattinata di domani e per le prossime 24-36 ore si prevedono inoltre sul Lazio ‘venti settentrionali forti con raffiche di burrasca e possibili mareggiate su tutte le coste esposte’. Sulla base dei fenomeni previsti, il Centro Funzionale Regionale ha valutato una criticità ordinaria (codice giallo) per rischio localizzato su tutte le zone di allerta della regione. Si ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla Sala Operativa Regionale al numero 803 555”. Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

SANITA’ LAZIO, VII COMMISSIONE ESPRIME PARERE SU 11 NUOVI DG

La commissione Politiche sociali e Salute, presieduta da Rodolfo Lena (Pd), ha espresso parere favorevole, a maggioranza, sugli schemi di decreto a firma del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, riguardanti la nomina di 11 nuovi direttori generali del Sistema sanitario regionale. La Commissione ha inoltre deciso di chiedere un’integrazione di natura documentale sullo schema di decreto relativo all’Azienda Usl di Viterbo.

Per la scelta dei direttori ci si è avvalsi della collaborazione di Agenas - l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali - che, a partire da 581 candidati giudicati idonei, ha redatto una "short list" di 50 nominativi.

Gli incarichi assegnati avranno la durata di 3 anni dal momento del conferimento. Eventuali ricorsi giurisdizionali al Tar ai singoli decreti sono ammessi nei termini di 60 giorni. Di seguito i profili anagrafici e professionali dei direttori generali designati.

Azienda Usl Roma B - VITALIANO DE SALAZAR

Nato a Catanzaro il 16 luglio 1962. È stato già direttore generale dell'Ares 118, dell'Azienda ospedaliera Sant'Andrea di Roma, dell'Istituto nazionale malattie infettive "Lazzaro Spallanzani", nonché commissario straordinario della Azienda Usl Roma D. Laureato in Giurisprudenza, è docente universitario di Management sanitario e Diritto sindacale presso l'Università La Sapienza di Roma.

Azienda Usl Roma C - CARLO SAITTO

Nato a Roma il 3 settembre 1949. Dirigente medico, responsabile Uoc Controllo di gestione dell'Azienda Usl Roma E. Già direttore sanitario dell'Azienda Usl di Latina dal 2005 al 2011 e dell'Agenzia regionale della Sanità del Friuli Venezia-Giulia.

Laureato in Medicina e Chirurgia con successive specializzazioni in: anestesia e rianimazione, tossicologia, ginecologia e ostetricia, statistica sanitaria, epidemiologia. Vanta collaborazioni con le Università "La Sapienza" e "Tor Vergata" di Roma.

Azienda Usl Roma D - VINCENZO PANELLA

Nato ad Atena Lucana (Salerno) il 5 settembre 1956. A capo della Direzione regionale Outsourcing del Ssr della Regione Umbria e già direttore generale della Asl di Terni e direttore sanitario dell'Azienda ospedaliera di Perugia. Laureato in Medicina e Chirurgia, con specializzazione in Igiene e Medicina preventiva e successivi aggiornamenti in materia di sanità pubblica, organizzazione e gestione sanitaria. E' stato professore a contratto presso l'Università di Perugia, alla Scuola di specializzazione in Igiene e Medicina preventiva.

Azienda Usl Roma E - ANGELO TANESE

Nato a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) il 21 luglio 1966. Dirigente amministrativo presso l'Azienda Policlinico Umberto I di Roma e commissario straordinario della Azienda Usl Roma E. In precedenza è stato dirigente all'ospedale San Filippo Neri di Roma e direttore amministrativo della Asl 2 di Lanciano-Vasto-Chieti. Laureato in Economia aziendale (indirizzo Economia delle Pubbliche amministrazioni), con specializzazione in Sociologia dell'organizzazione e successivi perfezionamenti in strumenti e di programmazione e controllo, organizzazione e gestione dei servizi sanitari.

Azienda Usl Roma G - GIUSEPPE CAROLI

Nato a Spello (Perugia) il 1 febbraio 1950. Consulente in ambito sanitario per la progettazione, costruzione ed organizzazione di strutture ospedaliere e poliambulatori. E' stato direttore generale dell'Azienda Usl di Modena e dell'Azienda ospedaliera "Santa Maria degli Angeli" di Pordenone, nonché direttore sanitario degli Istituti Ortopedici Rizzoli (Ircss) di Bologna. Laureato in Medicina e Chirurgia, con specializzazioni in Igiene e Tecnica ospedaliera. Docente di Igiene e Tecnica ospedaliera presso la scuola di specializzazione di Igiene dell'Università degli studi di Modena.

Azienda Usl Roma H - FABRIZIO D'ALBA

Nato a Isernia il 23 agosto 1973. Direttore amministrativo dell'Azienda ospedaliera San Camillo Forlanini. Già dirigente amministrativo dell'Uoc Innovazione, sviluppo, pianificazione strategia e controllo direzionale del Policlinico Tor Vergata, Laureato in Economia e Commercio, con Master in Economia sanitaria. Docente a contratto presso l'Università degli studi Tor Vergata di Roma.

Azienda Usl Roma F - GIUSEPPE QUINTAVALLE

Nato a Cosenza il 25 aprile 1963. Commissario straordinario dell'Azienda Usl Roma F dall'aprile 2013 e precedentemente direttore sanitario aziendale. E' stato dirigente medico all'ospedale "Molinette" di Torino e "Santo Spirito" di Roma. Laureato in Medicina e Chirurgia, con specializzazione in Psichiatria e successiva frequenza della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione.

Azienda Usl di Frosinone - ISABELLA MASTROBUONO

Nata a Roma il 6 dicembre 1957. Dal 2002 è direttore sanitario aziendale del Policlinico Tor Vergata. Ha inoltre ricoperto l'incarico di sub commissario per l'attuazione del Piano di rientro della Regione Molise e di responsabile scientifico per il gruppo Tosinvest Sanità.

Laureata in Medicina e Chirurgia con specializzazione in Chirurgia pediatrica e pediatria e successiva frequenza della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione. Incarico di insegnamento nel corso di Ostetricia e Ginecologica dell'Università degli studi di Roma Tor Vergata.

Azienda Usl di Latina - MICHELE CAPOROSSI

Nato a Roma il 21 marzo 1955. Dal 2010, direttore amministrativo dell'Azienda Ospedali riuniti Marche Nord-Pesaro e precedentemente direttore generale dell'Asl di Vasto-Lanciano (Chieti). Laureato in Filosofia e in Sociologia, con specializzazione in Management dei servizi sanitari.

Azienda regionale per l'emergenza sanitaria Ares 118 - MARIA PAOLA CORRADI

Nata a Reggio Emilia il 5 febbraio 1960. Commissario straordinario dell'Azienda ospedaliera Sant'Andrea di Roma, dove aveva già ricoperto il ruolo di direttore sanitario. In precedenza direttore sanitario dell'Asl di Rieti e dell'Asl Roma G. Laureata in Medicina e Chirurgia con specializzazione in Medicina interna e in Igiene e Tecnica ospedaliera e frequenza della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione. Docente del corso di laurea in Scienze Infermieristiche presso l'Università La Sapienza. Vice presidente della Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere (Fiaso).

Azienda ospedaliera San Giovanni Addolorata - ILDE COIRO

Nata a S. Arsenio (Salerno) il 16 settembre 1954. Dal 2010 dirige l'Area giuridico-amministrativa dell'Azienda Usl Roma C. Già direttore generale dell'Asl di Latina e direttore amministrativo dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Pisa.

Laureata in Sociologia, con specializzazioni in Politica delle risorse umane e Teoria ed analisi qualitativa della ricerca sociale.

ABBRUZZESE (FI) SULLE ATTIVITA’ DEI CENTRI TRASFUSIONALI ZINGARETTI COME IL MAGO SILVAN

"Bisogna leggere bene il famoso Decreto 480 del 6 dicembre scorso del Commissario ad Acta per la sanità del Lazio Zingaretti alle pagine 232 e 233 per capire come egli stia tentando, abilmente, di giocare con le parole, circa il riordino dei centri trasfusionali del lazio e quindi di quello di Frosinone, cercando appunto di illudere con effetti speciali le persone , proprio come il mago silvan". Lo ha dichiarato il Vice Presidente della VIII Commissione Mario Abbruzzese.

"Nessuno disconosce il fatto che il centro di Frosinone continuerà la raccolta, ma la relativa lavorazione. Questo è il vero problema. Il Decreto 480 infatti parla chiaro, al paragrafo 3 di pagina 233, c’è scritto chiaramente “ il Policlinico di Tor Vergata, situato vicino svincolo autostrada del sole e del gra, ha a disposizione locali, personale……..potrebbe produrre anche per i simt di Frosinone”.

Ma viè di più. A pagina 232 c’è scritto che” i tre centri che meglio rispondono ai requisiti e alla possibilità di incremento della produzione sono: san Camillo Forlanini, San Filippo Neri e di nuovo Policlinico Tor Vergata”.

Si evince chiaramente che c’è una volontà, in capo alla Regione, di potenziare i centri della Capitale a scapito di quelli periferici e quindi della Provincia di Frosinone.

Non si vogliono fare delle inutili battaglie di campanile, ma solo tutelare un centro, unanimemente riconosciuto di eccellenza, come il centro trasfusionale di Frosinone, e preservare l’integrità della lavorazione del plasma che deve essere lavorato entro 6 ore dal prelievo e con il trasferimento a Tor Vergata questa caratteristica di integrità non verrebbe affatto garantita. Per cui, Zingaretti smetta di fare i giochi di prestigio e faccia riapparire anche la lavorazione del plasma a Frosinone. Ha concluso l’On. Abbruzzese

VITERBO: ZINGARETTI, ‘PROFONDO DOLORE PER SCOMPARSA GENERALE CALLIGARIS E UFFICIALE ESERCITO’

“E’ con profondo dolore che apprendiamo del gravissimo incidente avvenuto nel viterbese nel quale hanno perso la vita il Generale Calligaris ed un altro ufficiale dell’esercito nel corso di un volo di addestramento. Al Corpo dell’Aviazione dell’Esercito e alle famiglie dei due ufficiali deceduti vanno le mie più sentite condoglianze e quelle dell’amministrazione regionale”. Lo afferma in una nota il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

ZINGARETTI: AUGURI DI BUON LAVORO A CUTAIA

“Voglio esprimere i migliori auguri di buon lavoro da parte della Regione Lazio a Ninni Cutaia, nominato oggi direttore del Teatro di Roma. Con la nomina di Cutaia il Teatro di Roma è ora al completo, con una squadra qualificata, innovativa ed in grado di dare al Teatro una guida adeguata, sicura e solida". Lo dichiara in una nota il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Cassino, è Antonio Pecchia il disabile trovato morto in casa (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento