Valle Del SaccoToday

Piglio, arrestati per droga due giovani. Serrone, segnalati due ragazzi di Paliano

Nel corso della mattinata, in Piglio, i militari della locale Stazione, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Frosinone che ha accolto integralmente le risultanze investigative dei militari operanti...

Nel corso della mattinata, in Piglio, i militari della locale Stazione, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Frosinone che ha accolto integralmente le risultanze investigative dei militari operanti, arrestavano due persone del posto, già censite, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti;

La scorsa notte a Ferentino, i militari della locale Stazione, nell’ambito di specifici servizi finalizzati al contrasto, alla vendita ed al consumo di sostanze stupefacenti, segnalavano, all’ufficio Territoriale del Governo di Frosinone, quattro giovani del luogo per uso personale non terapeutico di droga. I predetti venivano sorpresi complessivamente con gr.1,3 di hashish, sottoposta a sequestro;

A Serrone, i militari della competente Stazione di Piglio unitamente ai colleghi di Paliano, nell’ambito di mirati servizi finalizzati al contrasto alla vendita ed al consumo di sostanze stupefacenti, segnalavano due giovani di Paliano, sorpresi complessivamente con gr.2 di hashish, sottoposta a sequestro;

COMPAGNIA DI FROSINONE

Continuano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Frosinone che, nella tarda serata di ieri, nell’ambito di predisposto servizio teso al contrasto dei reati in genere e ad infrenare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, conseguivano i seguenti risultati:

persone denunciate in stato di libertà:

Un 31enne di Alatri, già censito, per resistenza a Pubblico Ufficiale, danneggiamento e rifiuto di sottoporsi all’accertamento dell’uso di sostanze stupefacenti. Il predetto, alla guida della sua autovettura, nel tentativo di darsi a precipitosa fuga dopo l’Alt imposto dai militari, danneggiava alcuni paletti posti in una zona non transitabile;

Un 31enne di Frosinone, già censito, ed un 39enne di Morolo, per guida in stato di ebbrezza, poiché sorpresi alla guida delle rispettive autovetture con un tasso alcolemico superiore al limite consentito. Le patenti di guida venivano ritirate;

Un 36enne di Fontana Liri, già censito, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo stesso veniva trovato in possesso di gr.1,1 di cocaina e gr.0,3 di hashish, sottoposta a sequestro;

Un 38enne romeno, residente presso il campo nomadi di Roma, per inosservanza del F.V.O.;

persone segnalate per suo di sostanze stupefacenti:

Ø un 30enne di Sgurgola, già censito, sorpreso con gr.4 di hashish;

Ø un 40enne di Frosinone, già censito, sorpreso con gr.0,2 di cocaina;

Ø un 48enne di Ceccano sorpreso con gr.2,7 di marjuana e gr.5 di hashish. La droga veniva sequestrata;

proposte per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio:

Ø sei persone, di cui quattro di origini romene, tutte già censite, sorprese senza giustificato motivo nei pressi di abitazioni isolate della giurisdizione.

Nella giornata di ieri, 28 Luglio in Frosinone, i militari della Stazione di Frosinone Scalo, a seguito di attività investigativa, arrestavano un 41enne del posto, già censito, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I militari operanti, nel corso della perquisizione domiciliare, rinvenivano gr.10,866 di cocaina, gr.65,658 di hashish, due bilancini di precisione e vario materiale atto al confezionamento delle dosi. Il tutto veniva sequestrato mentre l’arrestato sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Nella giornata di ieri, in Amaseno, i militari della locale Stazione deferivano in stato di libertà un 64 enne del posto, per evasione. Il predetto, sottoposto al regime degli arresti domiciliari, durante i normali controlli, in due occasioni, non veniva trovato all’interno della sua abitazione, senza darne giustificato motivo;

COMPAGNIA DI PONTECORVO

Nella mattinata odierna, in Arce, i militari della locale Stazione, nel contesto delle attività di controllo del territorio, recependo una richiesta di soccorso formulata da un 55enne del posto, intervenivano presso l’abitazione di un pensionato, ove constatavano che lo stesso era rimasto vittima di un incidente domestico avvenuto durante l’esecuzione di alcuni lavori domestici eseguiti sul tetto della propria abitazione. In particolare, la vittima, a seguito di un improvviso malore, era caduto all’interno del vano sottotetto, rimanendovi immobilizzato dalle ore 15,30 di ieri. Considerando le circostanze, nonostante l’immediato supporto alla vittima prestato dal varco sul tetto, al fine di agevolare le operazioni di soccorso da parte del personale medico del 118, contestualmente preavvisato dalla dipendente centrale operativa, i militari intervenuti infrangevano una finestra della sottostante abitazione, rimasta chiusa dall’interno, consentendo il raggiungimento dell’anziana vittima da parte dei Vigili del Fuoco di Frosinone, Sezione distaccata di Arce. Valutate le sue condizioni di salute, il pensionato, già affetto da pregresse patologie cardiache, veniva trasportato presso l’ospedale di Sora ove veniva ricoverato in osservazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento