Valle Del SaccoToday

Fiume Sacco, nuovo allarme: comparsa un'estesa macchia oleosa di colore grigio scuro tra Anagni e Sgurgola

"Una vera e propria bomba ecologica e la Regione non ha ancora provveduto a disinnescare mediante un'opera di bonifica"

Un nuovo allarme si è verificato nei giorni scorsi tra Sgurgola e Anagni. Una macchia oleosa è apparsa in modo evidente da far preoccupare i cittadini. La valle del Sacco è un fiume sempre più inquinato a causa dei rifiuti chimici industriali e scarti di erbicida. In una nota il coordinatore provinciale di Forza Italia Pasquale Ciacciarelli, interviene sulla mancata bonifica: "L'inquinamento del Fiume Sacco è ormai visibile persino ad occhio nudo. Mi riferisco all'estesa macchia oleosa di colore grigio scuro apparsa, qualche giorno fa, tra i comuni di Anagni e Sgurgola, ma questo è soltanto l'ultimo, in ordine di tempo, degli allarmi che provengono dall'area in oggetto.

Una vera bomba ecologica

E' attestato che il beta esaclorocicloesano,  scarto di lavorazione di un erbicida, oggi fuorilegge, sia entrato nella catena alimentare  e, quindi, nel sangue dei residenti della Valle. Una vera e propria bomba ecologica che la Regione Lazio non ha ancora provveduto a disinnescare mediante un'opera di bonifica. Il problema di fondo riesede nella tendenza  a non dare seguito alle parole, agli innumerevoli annunci. I tempi della politica necessitano di essere accorciati.

Stanchi di aspettare

Non è più possibile temporeggiare, rimandare a domani ciò che potrebbe essere attuato oggi, pertanto ritengo che debba assolutamente prevalere la logica dell'oggi, del "qui ed ora", soprattutto se vi è un gioco la salute pubblica e dell'ambiente. La forte incidenza di malattie tumorali tra i residenti dei siti contaminati è un chiaro segnale di quanto il fattore ambientale, assieme, ovviamente, ad una predisposizione del soggetto, incida nella manifestazione e nel decorso di simili patologie invasive. Ritengo che la motivazione, la fermezza nel ricercare soluzioni concrete alle criticità, o meglio alle "patologie "  che affliggono lo stesso territorio,  sia un prerequisito fondamentale dell' azione politica."


 

Potrebbe interessarti

  • Piscine all'aperto a Frosinone e provincia: orari, costi e giorni di apertura

  • Sospensione del servizio idrico prevista per martedì: le zone interessate di Frosinone e dei comuni ciociari

  • In tremila per i 25 anni di Nuovi Orizzonti e Papa Francesco telefona in diretta

  • Ecco come funzionano le fototrappole. Elevate le prime multe agli "sporcaccioni" fino a 500 euro

I più letti della settimana

  • Trovato morto nel fiume Liri Piero Pallagrossi

  • Fiuggi, duro colpo allo spaccio in centro. In 6 beccati con oltre 15 kg di droga (video)

  • Cassino-Sant’Andrea, presa la banda di spacciatori di eroina. Tra gli arrestati lo Spagnolo ed Attila

  • Rifiuti, arrestati i titolari della 'Tac Ecologica'. A Piglio sequestrato il centro di trasferenza

  • Valmontone, 42enne del posto trovata morta nel giardino di casa

  • Ferentino, Elisa Ciotti uccisa a martellate dal marito aveva origini ciociare

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento