Valle Del SaccoToday

Ferentino, Oro Rosso il bottino sequestrato dai carabinieri. Frosinone, arresto per residua pena, scoperto con droga

Ferentino, i militari della Stazione di Morolo, allertati da una pattuglia del servizio di vigilanza “Contropol”, intervenivano all’interno di un impianto di calcestruzzi sito in quella via Morolense ove era in atto un tentativo di furto.

Ferentino, i militari della Stazione di Morolo, allertati da una pattuglia del servizio di vigilanza “Contropol”, intervenivano all’interno di un impianto di calcestruzzi sito in quella via Morolense ove era in atto un tentativo di furto.

L’immediato intervento dei militari operanti, permetteva di intercettare i malfattori che si davano a una precipitosa fuga abbandonando al margine della strada un’autovettura con targa straniera.

A bordo del mezzo venivano rinvenuti 300 kg di cavi in rame di varie dimensioni per un valore di Euro 10.000,00 circa. L’immediata battuta non consentiva di rintracciare i malfattori che riuscivano a dileguarsi nella boscaglia circostante.

Sia l’autovettura che la refurtiva venivano poste sotto sequestro.

COMPAGNIA DI CASSINO

Piedimonte San Germano, i militari della locale Stazione, nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, deferivano in stato di libertà per “inosservanza del F.V.O.” una 29enne cittadina rumena, già censita. La predetta veniva controllata in quella via Colle Scorza, inadempiente al divieto di fare ritorno in quel comune per anni tre.

Gli stessi militari, in diversa occasione, deferivano in stato di libertà un 46enne cittadino algerino, già censito, residente a Caserta per “inosservanza al decreto di espulsione dal territorio nazionale” emesso dalla Prefettura di Isernia in data 08.05.2013.

COMPAGNIA DI FROSINONE

Frosinone, i militari del NORM della Compagnia di Frosinone unitamente a quelli della Stazione di Frosinone Scalo, impegnati nelle ricerche di un 35enne del luogo poiché colpito da provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Frosinone – Ufficio Esecuzioni Penali per residuo pena, lo sorprendevano in via Licinio Refice.

Nel corso della perquisizione personale, all’interno del marsupio “opportunamente fatto mantenere dal proprio figlio minore”, venivano rinvenuti gr.10 di “cocaina” e gr. 5 di “hashish” e pertanto, tratto in arresto anche per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Mette due camionisti in cassa integrazione per assumerne altri in nero, imprenditore ciociaro sotto processo

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento