Valle Del SaccoToday

Anagni- Ferentino, scaturite diverse denunce per reati di furto e sottrazione di cose sequestrate

Continuano incessanti le attività preventive disposte dal Comando Compagnia di Anagni   nell’ambito della giurisdizione di competenza, tese a garantire una maggiore sicurezza ai cittadini, mediante l’attuazione di idonei servizi mirati a...

Continuano incessanti le attività preventive disposte dal Comando Compagnia di Anagni nell’ambito della giurisdizione di competenza, tese a garantire una maggiore sicurezza ai cittadini, mediante l’attuazione di idonei servizi mirati a contrastare i reati predatori, il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti nonché il fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica. Infatti, tale “dispositivo preventivo”, che ha visto l’impiego di tutti i reparti dipendenti, ha permesso nel corso delle notti del 23 e 24 novembre, di deferite in stato di libertà nr. 4 persone nel territorio di Anagni e Ferentino poiché, a vario titolo, resisi responsabili dei reati di “furto aggravato - porto di armi od oggetti atti ad offendere - sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro e violazione colposa inerente ai doveri della custodia”.

In particolare: Il personale del NORM deferiva in stato di libertà:

- in Anagni, un 49enne del luogo perché sorpreso alla guida di un autocarro confiscato dalla Prefettura di Frosinone ed affidato in custodia giudiziale al medesimo;

- in Ferentino, un 20enne di origine rumena residente a Roma, per porto d’armi od oggetti atti ad offendere, in quanto trovato in possesso di un coltello a serramanico del genere proibito, sottoposto a sequestro.

In Anagni, i militari della locale Stazione deferivano in stato di libertà un 24enne di origine rumena ed un 46enne del luogo, in quanto, dopo aver manomesso il sigillo di chiusura del contatore gas apposto dalla Società fornitrice per mancato pagamento, continuavano a prelevare gas per un uso domestico.

in Ferentino, personale della Stazione Carabinieri di Morolo, segnalavano all’Ufficio competente un 36enne del luogo per “detenzione di sostanza stupefacente per uso personale”. Inoltre nell’ambito dello stesso contesto operativo venivano sottoposte a controllo numerose persone e, nei confronti di due di esse, gravate da numerosi pregiudizi di polizia, veniva avanzata proposta per l’applicazione della misura di sicurezza del rimpatrio con foglio di via obbligatorio in quanto non riuscivano a giustificare la propria presenza nell’ambito della giurisdizione della Compagnia.

INIZIANO I NUOVI INCONTRI PER LA LEGALITA’ A SCUOLA

Riprendono le iniziative connesse al protocollo di intesa denominato “Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità” che il Comando Generale dell’Arma anche quest’anno ha concordato con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Nella mattinata del 24 novembre 2015 il Comando Compagnia Carabinieri di Anagni, ha tenuto una conferenza agli studenti dell’Istituto Comprensivo 1° Circolo Scuola “DE MAGISTRIS” di Anagni. I Carabinieri sono stati accolti dalla Dirigente Matilde NANNI, che nella circostanza ha ringraziato l’Arma per l’incontro sulla legalità. Sono stati affrontati numerosi argomenti connessi con l’organizzazione dell’Arma, nonché tematiche di interesse generale e d’attualità, quali lo spaccio, il consumo e gli effetti sulla salute delle sostanze stupefacenti, lo stalking ed il bullismo.

Gli studenti hanno vivacemente partecipato formulando interessanti domande, nel corso delle quali è emersa la consapevolezza dei ragazzi circa la vicinanza, dell’Arma in particolare e delle Istituzioni in generale, a tutti i cittadini con speciale riguardo ai più giovani che sono stati, altresì, sensibilizzati sul corretto utilizzo di internet e dei social network.

Molti di essi hanno, inoltre, dimostrato di essere già a conoscenza delle enormi risorse in termini di conoscenze e, soprattutto, consigli utili ed informazioni di cui si può usufruire visitando il sito www.carabinieri.it.

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

  • Città in lutto per la morte dell'ex vice comandante dei vigili urbani Vincenzo Belfiore

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento