Valle Del SaccoToday

Anagni-Ferentino, denunciate quattro persone per furto guida senza patente e minaccia

Il personale della Compagnia di Anagni ha eseguito un servizio di controllo del territorio che ha visto coinvolti i militari delle Stazioni dipendenti.

Il personale della Compagnia di Anagni ha eseguito un servizio di controllo del territorio che ha visto coinvolti i militari delle Stazioni dipendenti.

Nel corso del servizio, nei territori di Anagni e Ferentino si è proceduto a denunciare in stato di libertà nr.4 persone per i reati di furto aggravato, guida senza patente e minaccia.

Inoltre nel corso del medesimo contesto operativo sono state sottoposte a controllo numerose persone e nei confronti di due di esse, gravate da numerosi pregiudizi di polizia, è stata avanzata proposta per l’applicazione della misura di prevenzione del rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio in quanto si aggiravano senza giustificato motivo nella giurisdizione di quella Compagnia.

ATINA, 58ENNE ARRESTATO PER EVASIONE

In Atina, i militari della locale Stazione hanno tratto in arresto un 58enne del luogo, nella flagranza del reato di evasione. Il predetto, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari dal Tribunale di Cassino con ordinanza del 22.04.2015, è stato fermato e controllato lontano dalla propria abitazione.

L’arrestato, espletale le formalità di rito è stato nuovamente ristretto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa del rito direttissimo.

Frosinone, giovane rom di 34anni entra in tribunale con soldi falsi nascosti nel reggiseno. Arrestata

Nella tarda mattinata di ieri mattina , in Frosinone presso il locale Palazzo di Giustizia, i Carabinieri della Stazione di Frosinone e della Stazione di Ripi traevano in arresto in flagranza di reato per ‘spendita di banconote false’ una 34 enne straniera, di origine rom. La predetta presso il Tribunale di Frosinone, notando la presenza del personale di vigilanza con metal detector, e di due Carabinieri, e consapevole di aver nella borsa diverse banconote false, cercava di eludere i controlli occultando repentinamente del denaro all’interno del suo reggiseno, però non si avvedeva che il suo gesto seppur rapido e artatamente costruito era stato notato da uno dei due militari che, insospettito, le chiedeva di consegnare quanto appena nascosto. Intuendo di non avere alcuna via di uscita, anche in considerazione del sopraggiungere dell’altro Carabiniere e del personale di vigilanza, la 34enne consegnava otto banconote, tutte sequestrate, del taglio di euro 20,000 cadauna che risultavano false, in particolare sette avevano la medesima matricola. Dopo le formalità di rito la donna veniva tratta in arresto e posta agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. in attesa del rito direttissimo che avrà luogo nella giornata di oggi.

Potrebbe interessarti

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Cervaro, nominato il commissario prefettizio: arriva Monica Ferrara Minolfi

  • In Ciociaria sale la psicosi cinghiali. Si moltiplicano gli avvistamenti anche su un campo da tennis (video)

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in A1, muore il camionista ciociaro Argo Natalizia

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Valmontone-San Cesareo, grosso tir si intraversa in A1, code chilometriche. Quattro persone ferite

  • San Giorgio a Liri, ex insegnante investita in centro: trasferita a Roma in codice rosso

  • A fuoco nella notte tra sabato e domenica il supermercato Lidl in via Maria

  • Fa diventare il ristorante un B&B con 13 stanze. Oltre 6 mila euro di multa al proprietario

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento