Valle Del SaccoToday

Montelanico, torna la paura. Evacuata nuovamente la scuola Don Cesare Ionta

Verso le 10 sono tornati a farsi sentire degli strani rumori nel soffitto ed i ragazzi sono stati fatti uscire dall'edificio

Ci risiamo. Anche questa mattina si è ripetuta la stessa scena che va avanti sin dal primo giorno del nuovo anno scolastico. Verso le 10 i piccoli studenti della scuola primaria e secondaria Don Cesare Ionta di via San Michele a Montelanico, piccolo centro sui monti Lepini a sud di Roma, sono stati fatti uscire, nuovamente, dalle aule per radunarsi nel cortile di fronte la struttura.

L’evacuazione dei ragazzi in cortile

Anche questa volta erano stati sentiti in maniera abbastanza evidente dei rumori metallici provenienti tra il soffitto del primo piano ed il pavimento del secondo. Il personale docente ha applicato quanto previsto dal regolamento sulla sicurezza ed ha fatto evacuare l’edificio. Sul posto sono prontamente arrivati i vigili del Fuoco, i Carabinieri della locale stazione ed i tecnici comunali che hanno attivato le procedure di verifica.

La lettera al Prefetto

Una situazione che si ripete da mesi

Una situazione che, come dicevamo in apertura, va avanti dal primo giorno di attività scolastica con la scuola che è stata chiusa, con ordinanze del sindaco per quasi un mese e riaperta dopo le apposite verifiche. Nel frattempo, però molti genitori dopo aver scritto al Prefetto e preoccupati per il ripetersi di questa situazione hanno deciso di trasferire i loro figlio a Colleferro facendo richiesta alla dirigente scolastica.

Una situazione che oramai sta diventando un vero e proprio mistero che non conosce fine e che porta i ragazzi ed i genitori ad essere sempre più preoccupati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Colleferro, commozione e lacrime al funerale di Giuseppe Sinibaldi (foto)

  • San Vittore, terribile schianto in A1: giovane autista perde una gamba

  • Fuori in permesso, non fa ritorno al carcere di Frosinone. Ricercato un pericoloso detenuto

  • Cassino, autista ferito e trasferito dopo ore: esposto dei familiari contro il pronto soccorso

  • Maltempo, dopo la pioggia è il forte vento a fare danni in Ciociaria. A Cassino grosso albero cade su via Casilina (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento