Valle Del SaccoToday

Colleferro, ragazza del posto prende a testate la mamma e tenta la fuga

L'ennesimo episodio di violenza che ha visto protagonista una 22enne è terminato con un arresto

Una testata, calci e pugni alla madre 47enne: è la follia posta in essere da una 22enne del luogo, con precedenti, arrestata dai Carabinieri della Compagnia di Colleferro con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

È quanto accaduto nel weekend nella cittadina alle porte di Roma a seguito della richiesta di aiuto della madre, rimasta ferita dall’ennesima aggressione subita per futili motivi.

Immediato l’intervento dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile che hanno interrotto la lite e rincorso la 22enne, già pronta a fuggire dall’abitazione. Trasportata in ospedale, la mamma è stata giudicata guaribile in 15 giorni di prognosi per un trauma cranico e contusioni multiple.

I Carabinieri non solo hanno ricostruito l’accaduto, ma hanno delineato come la 22enne avesse posto in essere, nei confronti della madre, nei minuti immediatamente precedenti il pestaggio, atteggiamenti provocatori fatti di insulti, minacce e aggressioni verbali. Certificata l’escalation di violenze commesse dalla 22enne, i Carabinieri l’ hanno arrestata e accompagnata nel carcere di Rebibbia dove si trova tutt’ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, operaio morto nella discarica: indagato l'autista del compattatore

  • Cassino, bus tampona compattatore dei rifiuti, grave l'autista (foto)

  • Colleferro, operaio muore all'interno della discarica di Colle Fagiolara

  • Piglio-Anagni, rifiuti e mazzette. Gare vinte grazie a soldi ed auto a noleggio al tecnico comunale

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Cassino, 'movida' da panico tra grida, pugni e colpi di pistola in aria

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento